Skip to main content
Asian woman student wearing headphones and watching a laptop

Corso di formazione

Inclusione di donne migranti tramite l’uso della Theory of Change

Il corso è destinato a organizzazioni IFP, docenti e personale, che intendono adottare politiche di inclusione usando la Theory of Change.

DOCUMENTO DI SINTESI

Ti interessa scoprire cosa sta dietro al nostro Corso? 

Photo from above depicting a table with a laptop and a tablet and hands holding them

Piattaforma digitale

Strumento di autovalutazione per le organizzazioni che si occupano di istruzione e formazione professionale

La piattaforma digitale è uno strumento per le organizzazioni di IFP, docenti, personale e studenti, per promuovere un’implementazione partecipativa della Theory of Change per l’inclusione delle donne migranti nell’IFP. Include anche uno strumento di autovalutazione per le organizzazioni di IFP per valutare le loro pratiche di inclusione esistenti, nonché i risultati dell’attuazione del programma di formazione.

Strumenti utili per promuovere l’inclusione di gruppi svantaggiati, quali donne migranti, nell’istruzione e nella formazione professionale

Source of knowledge. Girl holding open book, standing between bookshelves in library, free space

Guida alla formazione

Leadership, l’autosviluppo e l’empowerment delle donne migranti

La Guida alla formazione è pensata per le donne migranti e offre informazioni teoriche e pratiche su competenze trasversali, leadership, sviluppo personale, consapevolezza di sé ed empowerment. L’obiettivo della guida è aiutare le donne migranti a lavorare come modelli di riferimento nelle loro comunità.

La guida alla formazione è disponibile anche in ucraino.

Inclusion ToC logo depicting a circle with a woman face inside

Progetto: Theory of Change for the Inclusion of Women Migrants in VET.
No. 2021-2-PL01-KA220-VET-000048764

Finanziato dall’Unione europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell’Unione europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né l’Unione europea né l’EACEA possono esserne ritenute responsabili.

EU flag with text mention "Co-Funded by the EU"